Il fallimento della vaccinazione di gregge per il Morbillo

Mancato raggiungimento dell’obiettivo di eliminazione del morbillo.

Paradosso apparente delle infezioni da morbillo nelle persone immunizzate

Astratto

Background:   Il morbillo è la malattia più trasmissibile nota all’uomo. Durante gli anni ’80 il numero di casi di morbillo negli Stati Uniti è aumentato drasticamente. Sorprendentemente, dal 20% al 40% di questi casi si sono verificati in persone che erano state adeguatamente immunizzate contro il morbillo. In risposta, gli Stati Uniti hanno adottato un programma di vaccinazione universale a doppia dose di morbillo. Analizziamo criticamente l’effetto del fallimento del vaccino nei morbilli che si verificano in persone immunitate.

Metodi:   Abbiamo eseguito una ricerca bibliografica bibliografica computerizzata (National Library of Medicine) per tutti gli articoli in lingua inglese che si occupano di focolai di morbillo. Abbiamo limitato la nostra ricerca a rapporti di focolai di morbillo scolastici statunitensi e canadesi e abbiamo parlato con gli esperti per ottenere stime dei tassi di fallimento dei vaccini. Inoltre, abbiamo elaborato un modello ipotetico di una scuola in cui i tassi di immunizzazione dei morbilli potrebbero essere variati, i tassi di fallimento del vaccino potrebbero essere calcolati e la percentuale di casi di morbillo che si verificano negli studenti immunizzati potrebbe essere determinata.

Risultati:   Abbiamo trovato 18 rapporti di focolai di morbillo in popolazioni scolastiche molto immunizzate, dove il 71% al 99,8% degli studenti sono stati immunizzati contro il morbillo.Nonostante questi elevati tassi di immunizzazione, in questi epidemia il 30% al 100% (il 77%) di tutti i casi di morbillo si è verificato negli studenti precedentemente immunizzati. Nel nostro modello ipotetico scolastico, dopo che più del 95% degli scolari sono immunizzati contro il morbillo, la maggioranza dei casi del morbillo si verifica nei bambini appropriatamente immunizzati.

Conclusioni:   Il paradosso apparente è che quando i tassi di immunizzazione dei morboli aumentano ad alto livello in una popolazione, il morbillo diventa una malattia di persone immunizzate. A causa del tasso di fallimento del vaccino e della trasmissibilità unica del virus del morbillo, il vaccino contro il morbillo attualmente disponibile, usato in una strategia a dose singola, è improbabile per eliminare completamente il morbillo. Il successo a lungo termine di una strategia a due dosi per eliminare il morbillo resta da determinare. (Arch Intern Med 1994, 154: 1815-1820)

Sidebar