Danni neurologici da Vaccino Morbillo,Parotite,Rosolia (MMR)

 

Eventi avversi dopo la vaccinazione MMR

La maggior parte degli eventi avversi che si manifestano dopo la vaccinazione MMR (Morbillo, Parotite e Rosolia) coinvolgono il sistema nervoso, le articolazioni e il sangue. Vedi Tabella 13.1. È da notare che tali tipi di patologia riflettono lo spettro delle autoimmuni manifestazioni che possono verificarsi a seguito di virus infezioni da MMR (Agmon-Levin et al., 2009b).

Sindrome ASIA
Esiste un certo numero di meccanismi plausibili che potrebbero spiegare l’autoimmunità indotta dal vaccino, compreso il fatto che i vaccini MMR sono composti da antigeni infettivi, adiuvanti immuni, conservanti e altri ingredienti che possono innescare lo sviluppo o l’esacerbazione di fenomeni Autoimmuni (Colafrancesco et al., 2013). I vaccini sono una parte essenziale della prevenzione della medicina moderna, ma il loro potenziale di innescare l’ASIA di sindrome in soggetti sensibili non dovrebbe essere ignorato. Altri sforzi dovrebbero anche essere fatti per indagare più a lungo termine la sicurezza dei vaccini comunemente impiegati (Shoenfeld e Agmon-Levin, 2011; Perricone et al., 2013) … ”

“… .L’analisi Istopatologica ha confermato l’encefalite; L’analisi immunoistochimica e il qPCR sono risultati positivi per il virus della rosolia su tessuto cerebrale. Il virus è stato anche isolato dal liquido cerebrospinale (CSF) e da altri campioni clinici. La sequenza ottenuta dall’infezione del virus era identica a quella del ceppo vaccinale RA 27/3, suggerendo un legame causale (Gualberto et al., 2013) … ”

trombocitopenia

“… Ci sono prove diverse che la trombocitopenia è legata alla vaccinazione MMR (Molina e Shoenfeld, 2005). Negli Stati Uniti il ​​sistema di segnalazione di eventi avversi contro il vaccino (VAERS), segnala 250 rapporti (259 eventi) di trombocitopenia entro 77 giorni dalla vaccinazione (Mantadakis et al., 2010). Solitamente, l’insorgenza sembra essere improvvisa, con una media di 13 giorni. L’età del paziente era in gran parte variabile, da 16 settimane a 53 anni … ”

Fonte: ” Vaccini e autoimmunità” di Yehuda Shoenfeld, Nancy Agmon-Levin, Lucija Tomljenovic. Edizione in lingua inglese – 2015 – Editore Wiley Blackwell.

http://www.autoimmunityreactions.org/tag/shoenfeld

Sidebar